L’Associazione Scuola da Vivere adotta il Parco di Isola Farnese

L’Amministrazione Capitolina ha individuato nell’adozione di aree verdi comunali un valido strumento finalizzato alla cura del verde attraverso la partecipazione dei cittadini alla manutenzione degli spazi in questione.

L’obiettivo dell’adozione è al contempo un utilizzo più soddisfacente delle aree da parte degli utenti e uno stimolo alla coesione sociale. Attraverso la gestione condivisa e diretta della cosa pubblica e la prevenzione di eventi criminosi e vandalistici legati al deperimento degli spazi, viene innalzata la soglia di decoro urbano e dei livelli di sicurezza reale e percepita da parte della cittadinanza.

L’Associazione Culturale Scuola da Vivere, in base alle Linee Guida finalizzate all’adozione e pubblicate con delibera n.207 del 9 luglio 2014 del Comune di Roma, ha preso contatti con il Dipartimento Tutela Ambientale e del Verde – Protezione Civile, U.O. Verde Pubblico e Decoro Urbano – Serv. Punti Verdi Cittadini proponendosi per l’adozione del Parco giochi di Isola Farnese, di fianco al Plesso Scolastico “Isola Farnese” dell’Istituto Comprensivo Via Cassia 1694

L’adozione si concretizza attraverso una convenzione tra l’Amministrazione comunale e l’Associazione stessa attraverso una convenzione annuale. Lo schema tipo della convenzione prevede a nostro carico:

– La manutenzione ordinaria dell’area verde che consistente nella pulizia e nel conseguente smaltimento dei rifiuti prodotti; nella fornitura dei materiali e della manodopera necessari

– La conservazione dell’area interessata nelle migliori condizioni: in particolare per quelle aree che contengono attrezzature, manufatti, impianti e quant’altro presente all’atto della firma della convenzione

– La preventiva autorizzazione da parte del Servizio Giardini per ogni variazione e/o innovazione

– L’assicurazione del personale impegnato per tutti i rischi connessi all’espletamento della manutenzione lavoro, prevedendo anche una garanzia di responsabilità civile per danni a terzi e a cose che tenga indenne l’Amministrazione Comunale da tutti i rischi e danni materiali che possano verificarsi nell’espletamento dei servizi oggetto della convenzione, anche nei confronti degli utenti che usufruiscano dello spazio verde come visitatori, durante la realizzazione di eventi e progetti culturali.

A carico dell’Amministrazione:

– Interventi straordinari di potatura degli alberi, rimozione di rami secchi, abbattimento di alberi morti ed eventuale loro sostituzione (a cura del Servizio Giardini)

– Le spese relative ai consumi di energia elettrica per l’illuminazione dell’area e le spese per i consumi idrici.

La convenzione è a costo zero per entrambi le parti. Il Comune di Roma concede a titolo gratuito l’area in adozione senza prevedere alcun tipo di contributo. Il servizio Giardini garantisce la possibilità di realizzare progetti culturali, ludici o eventi all’interno dell’area affidata senza costi aggiuntivi per la tassa di occupazione pubblica.

Con la Determinazione Dirigenziale n. 1397 del 13/11/2019 l’Associazione Scuola da Vivere si impegna dunque a provvedere a titolo gratuito a manutenzionare l’area verde secondo quanto stabilito dalla convenzione.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *